Borgo Velino

Camusso, su Ast ci vuole chiarezza

In merito alla questione Ast "ci vuole chiarezza sia rispetto agli impegni che l'acciaieria ha preso con le organizzazioni sindacali e il Governo negli accordi fatti, sia rispetto alla conferma della salvaguardia di quello che c'è e della prospettiva di sviluppo": lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, partecipando all'Istituto tecnico tecnologico di Terni ad un'iniziativa con gli studenti sul tema "Orientamento, formazione, lavoro". "Rimaniamo attenti alla situazione dell'Ast - ha proseguito la Camusso - un'azienda che ha attraversato lunghe lotte e difficili trattative per garantirne la permanenza nel territorio, lo sviluppo e la qualificazione. Anche in ragione di questo vorremmo delle certezze, vorremmo capire in quale direzione ci si muove". "Non siamo disattenti - ha concluso - al fatto che l'intero settore della siderurgia nel nostro Paese è in una stagione di ridefinizione, anche dei confini dei grandi gruppi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie